0434360056

Lun-Ven: 17.00-20.15 Lun,Gio: 8.30-11.00

/ Nuovi obiettivi e nuove motivazioni al Torneo di Judo Città di Lavis

Nuovi obiettivi e nuove motivazioni al Torneo di Judo Città di Lavis



Nuovi obiettivi e nuove motivazioni al Torneo di Judo Città di Lavis

WEEK-END 18 -19 gennaio: 13° TORNEO DI JUDO CITTÀ DI LAVIS

Due giornate di Judo e allenamento per valutare la preparazione,  fissare nuovi obiettivi e trovare la giusta motivazione adatta al salto di livello.

Il torneo di JUDO Città di Lavis è un evento molto utile, un test perfetto per i nostri ragazzi. Il tutto si svolge in un ambiente accogliente e propositivo: una manna dal cielo per il judo in Italia.

A seguire i report dei nostri tecnici, che si sono avvicendati nelle due giornate di torneo.

Domenica 19 gennaio. Presenti tutti gli SKORPIONCINI a partire dal gruppo b, per passare al gruppo c, ai pre-agonisti e concludere con gli agonisti. Il tecnico Daniele Blancuzzi era al loro fianco, e  così racconta la giornata:

Torneo test, utile per confrontarsi in merito alla propria preparazione, con la possibilità di fare diversi incontri con ragazzi fuori dal circuito Criterium FVG.  Un occasione per incontrare atleti che si stanno preparando per le competizioni più importanti del ciclo agonistico.

Allenamento competitivo per i più esperti. Buone impressioni, ottimo l’approccio nel passaggio da tachi waza a ne waza, ancora da raffinare il combattimento in piedi, ma le istruzioni sono chiare e i ragazzi, in generale, recettivi!

È stato un giusto passaggio verso il mondo dei grandi dove si inizia a capire la richiesta di impegno e l’importanza di trovare la giusta motivazione!

Sabato 19 ad accompagnare i nostri judoka c’era il tecnico Roberto Feletto, che riassume con numeri e risultati l’andamento delle due giornate di gara.

SABATO Iasevoli Emma 1° nei 45kg ragazzi, De Rosa Leonardo 1°nei 28kg fanciulli, Filippo Ligammari 5° Tommaso Ligammari 3° nei 28kg ragazzi, Kombieieva Marharyta 1° nei 28kg ragazze, Zamfir Alex 2° nei 45kg ragazzi.

DOMENICA Moruzzi Rachele 1° nei 36kg es a, Mazzon Francesco 1° nei 55kg es a, Angelo Ragazzoni 7 ° nei 50kg es.a, De rosa Alessandro 3° nei +60kg es.a, Baragiotta Guglielmo partecipazione nei 46Kg es.b, Zoff Gianmaria 7° negli 81 cad. con forte influenza, prova dignitosa ma non valutabile, Sartor Luca 3° nei 73kg cad.

Gara di livello perfetto per testarsi e fare carico di esperienza con la possibilità di fare molti shiai senza affrontare judoka “ammazza gara”, ma probanti comunque.

Ci fossero più gare così, sarebbe manna dal cielo.